Osteria Amarotto, dalla fonduta di toma alla Fassona piemontese: che bontà

tagliolini burro di montagna e tartufo nero

La prima volta che ho cenato all’Osteria Amarotto di Casale Monferrato ho scoperto un formaggio buonissimo: la toma. Era presentato a mo’ di fonduta con un tortino di verdure. Sapori che ben si abbinavano tra loro: forte la toma, delicato il tortino. 

Poi ho ordinato gli agnolotti ai tre sughi arrosto: un classico della cucina piemontese che, a Casale Monferrato, troverete in tutti i locali del centro storico. Ovvero quelli che offrono una cucina tipicamente tradizionale del posto.

E infine chiesi un altro classico: stracotto di vitello al Barbera. Ebbene, tutti piatti eseguiti in modo esemplare.

Di recente sono tornato all’Osteria Amarotto e stavolta la degustazione è stata ancora più piacevole. Vuoi per il periodo, settembre (e la prima volta fu novembre 2016), vuoi per il menù di stagione, i sapori erano completamente diversi. Fonduta di toma servita anche con gnocchi di patate, funghi porcini appena raccolti preparati rigorosamente con i tagliolini (o tajarin), e carne in vari modi.

Buono l’arrosto di vitello con patate al forno, per non parlare del tagliere di carne proposto dal titolare dell’Osteria al tavolo: dal prosciutto cotto alla brace al sottofiletto di Fassona piemontese, senza dimenticare la Faraona. Il tutto abbinato ai finferli, alla cipolla di tropea e alle verdure in carpione.

Qui si trovano pure i tagliolini con burro di montagna e tartufo nero a un prezzo giusto.

Un capitolo a parte meriterebbero i tajarin: la preparazione è fatta secondo le regole della cucina emiliana: non sveleremo il segreto. Gialli come il sole, resistenti e ideali per salse veloci (vedi i funghi porcini) o più elaborate (ragù alla bolognese).

Se passate da Casale Monferrato, insomma, rimarrete soddisfatti da ciò che vi preparerà l’Osteria Amarotto.

GIUDIZIO: POSITIVO

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *